La spedizione dei pacchetti è uno dei principali problemi per i professionisti del commercio elettronico.

La spedizione e la consegna del prodotto sono le ultime due fasi del rapporto tra e-commerce e acquirente. E, purtroppo, sono spesso quelli che causano la maggiore insoddisfazione nel consumatore.

È importante che, quando si prepara la spedizione dei pacchetti, si tenga conto di ciò che si può migliorare, come ad esempio, come ridurre i costi e tempi di consegna.

In questa infografica, ti diamo 10 consigli per ottimizzare le spedizioni del tuo e-commerce.

Gestire lo stock in modo efficiente

Il primo passo è quello di gestire correttamente lo stock. Non importa se hai un magazzino o se fai dropshipping. Si tratta di un problema molto comune, quello di vendere qualcosa e rendersi conto – troppo tardi – che non si dispone di tale prodotto.

Sia che si tratti di un piccolo o grande e-commerce, è necessario assicurarsi che la gestione delle scorte sia efficace.

Imballare il prodotto

L’imballaggio dei prodotti è una fase che richiede tempo se non pianificato in anticipo.

Assicurati di avere abbastanza scatole, carta e articoli protettivi disponibili per i diversi tipi di prodotti che vendi. Se si aspetta fino all’ultimo minuto per rivedere questo aspetto, il processo potrebbe richiedere più tempo del necessario.

Attenzione all’etichettatura

Ovviamente, una parte del pacchetto deve essere disponibile per aggiungere l’etichettatura.

Il formato dell’etichetta varia a seconda dell’azienda che effettua la spedizione (o della destinazione). Un modo per risparmiare tempo nell’etichettatura è quello di utilizzare una piattaforma per centralizzare tutti i modelli di etichette dei tuoi ordini. Ci sono sistemi di gestione che possono essere integrati con il tuo e-commerce, e che includono tutte le funzionalità per i diversi vettori.

Assicurati di includere le informazioni di contatto sull’etichetta nel caso in cui il vettore abbia un problema.

Personalizza i tuoi pacchetti

La spedizione è il momento perfetto per fidelizzare il cliente.

Durante la preparazione dei pacchetti, non esitare a dedicare un po’ di tempo per personalizzare i pacchetti. Come? In molti modi: una confezione con qualcosa di diverso, un piccolo regalo a sorpresa, un codice sconto, un messaggio personalizzato ….

Scegli bene i tuoi fornitori

Si consiglia vivamente di offrire agli acquirenti più di un’opzione di spedizione: urgente, economica, punto di raccolta, consegna a domicilio….. Ma questo di solito comporta lavorare con diversi agenti logistici.

Ci sono piattaforme che si integrano con il tuo e-commerce e ti permettono di scegliere automaticamente l’opzione migliore.

Pensa alla sicurezza delle spedizioni

I pacchetti viaggiano molto (questo è l’obiettivo) e ogni viaggio ha i suoi rischi. Si consiglia vivamente di considerare la possibilità di assicurarli contro i rischi di perdita o danneggiamento. Le spedizioni internazionali comportano maggiori rischi rispetto alle spedizioni locali, sia in termini di distanza percorsa che di passaggio da un modo di trasporto all’altro.

Stai inviando in Italia o a livello internazionale?

Come abbiamo detto, le spedizioni internazionali sono più complesse, soprattutto se si lascia l’Europa.

L’internazionalizzazione del tuo commercio elettronico deve tenere conto della logistica. Per ogni nuovo mercato, è necessario studiare i costi di spedizione, i requisiti normativi e doganali. La maggior parte dei vettori offrono servizi per accompagnarti in questo processo.

Un altro documento importante da prendere in considerazione sono gli Incoterms: regole che informano della responsabilità dell’acquirente e del venditore in una spedizione internazionale.

Ottimizza la raccolta del pacchetto da parte del vettore

L’aumento del numero di vettori significa un maggior numero di ritiri di pacchetti.

Esistono diverse soluzioni. I trasportatori possono ritirare i pacchi direttamente dal tuo magazzino oppure puoi recarti all’ufficio postale per consegnare i prodotti.

Pensa ad ottimizzare questa fase, che può richiedere molto tempo. È possibile, ad esempio, cercare sistemi che centralizzano tutte le spedizioni per evitare di andare avanti e indietro troppe volte.

Informare i clienti

Uno degli elementi essenziali per l’invio di un pacco è che il cliente sia consapevole di ciò che sta accadendo.

I clienti vogliono poter accedere a quante più informazioni possibili sullo stato della loro spedizione (in tempo reale). Le spedizioni “opache”, in cui il consumatore non sa cosa sta succedendo, sono uno dei principali motivi di insoddisfazione nello shopping online.

Rendere le cose più facili per l’acquirente

La consegna del pacco è il momento finale, e il successo dello stesso è clave se si vuole costruire fedeltà.

È necessario lavorare il più duramente possibile in modo che il consumatore riceva il pacchetto nelle condizioni più soddisfacenti. Si consiglia di offrire varie opzioni di raccolta, e anche di tempi di consegna se hai intenzione di consegnare a casa loro.