Parliamo ora di Amazon Vendor, di cui poco si sa ma che rimane argomento controverso. Non sarete sorpresi di sapere che Amazon pensa ai produttori e fornitori, infatti i profili medio grandi si dedicano molto di più a questa opzione rispetto ai semplici esseri umani che vendono con Amazon FBA.

Fino al 2018, la battaglia si riduceva tra Venditore Amazon a Venditore Amazon.Ora la lotta sta nel vendere ad Amazon o produrre per Amazon.

Ci sono due principali regimi di vendita su Amazon: Vendor e Vendor Central , ciascuno con le proprie caratteristiche, vediamo le loro differenze.

Amazon Vendor Central si rivolge a fornitori e produttori. Per riassumere, il cliente qui è Amazon e non il consumatore finale, quindi si agisce come un grossista tradizionale.

Chiaramente il regime di Vendita Centrale è molto più ambito, tanto da essere vietato a chi non ha l’invito adeguato.

Qui è possibile accedere a una piattaforma pubblicitaria che è già qualcos’altro, con più formati e opzioni avanzate incluse in AMS (Amazon Marketing Services) o si può anche accedere a campagne di Amazon Media Group (AMG) che, ad esempio, consentono il remarketing. È inoltre possibile accedere a report analitici avanzati.

Il prezzo che si paga per i vostri articoli per essere venduti come Amazon, rispetto a un mercato di terze parti, è il controllo (dipende al 100% da loro). Dimenticatevi di cose fondamentali come definire ciò che volete pagare per il vostro prodotto: lo vendete ad Amazon, inviatelo ai loro negozi e loro decideranno il da farsi. Vendete molto di più, è vero, ma alle loro condizioni.

Vi ripeterò  questo nel caso in cui non sono chiaro:

In modalità Vendor non è possibile controllare il prezzo di vendita. Amazon ha il titolo, è il loro, lo hai venduto a loro e gli danno il prezzo che il loro algoritmo determina (il più economico sul mercato).

Sottolineo questo perché entrare in modalità Vendor può causare problemi con il vostro canale di distribuzione. Per dirla senza mezzi termini, lasciamo che cannibalizzino le vostre vendite e, naturalmente, che guadagnino tutto.

Differenze con il venditore centrale

Amazon Seller Central è la versione ideale per coloro che vogliono vendere come terza parte ai clienti Bezos. Coloro che sono in questo regime sono i venditori sul mercato e a loro volta si distinguono tra coloro che controllano tutti gli ordini e la gestione delle spedizioni e coloro che scelgono di utilizzare FBA (Fulfilled By Amazon / Amazon Managed), lasciando Amazon preoccuparsi dei dettagli e pagando una tassa per il servizio.

Quelli del regime di vendita centrale sono la fanteria, coloro che  combattono in prima linea per vincere il Buy Box, affrontare un processo di vendita piuttosto scomodo, hanno opzioni pubblicitarie limitate Tuttavia, mantengono un certo controllo sul loro prodotto, relazioni, feedback diretto con il cliente, il prezzo e la strategia di vendita che non è poco.

Come posso entrare in Amazon Vendor?

Non stai entrando. Ti permettono di entrare. Eravamo in grado di accedere a Vendor Express, che era aperto a tutti, ma è stato chiuso di recente.

Quello che di solito viene dato sono 4 casi per entrare in Amazon Vendor:

  1. Sei in modalità Venditore usando il mercato o la vendita al dettaglio e, da lì, Amazon ti chiama e ti offre di passare al Venditore Centrale.
  2. Sei un marchio conosciuto e sei chiamato direttamente dal Venditore
  3. Tu sei un fornitore che hanno conosciuto attraverso i dati dei venditori (sì, non caricare quei dati, se non si desidei farli vedere ad AZ) e ti chiamano per passare a Venditore Centrale.
  4. Siete chiamati ad essere un Fornitore (compatibile con il Venditore normale), cioè, fare prodotti per Amazon mettendo il vostro marchio su di essi: Amazon Basic. 

Quanto costa vendere ad Amazon Vendor? Beh, non costa nulla, perché Amazon ti compra. Ma non preoccuparti, pagherai.

Pagherai quando ti proporranno:

  • Campagna su AMS
  • Campagna su AMG
  • Che anticipi un’azione che ti sarà pagata a 60/90 giorni
  • Che si paga per avere un supporto interno su Amazon (una persona “x” ore al giorno, con tasse annuali che sono di 5 e 6 cifre con un punto in mezzo)
  • Accedi ai servizi per i fornitori Amazon Premium (a partire da 30.000 dollari l’anno)
  • Acceder a los reportes premium de Analytics (ARA: Amazon Retail Analytics)

Come potete vedere, sì, venderete di più, ma tutto vale anche di più.

Nuance oculare:

È anche vero che non chiedono quei 15k per le campagne, ma per loro è un filtro per vedere se siete interessati o meno.