Cos’è Crazy Egg? In questo articolo andremo a spiegarti cos’è questo strumento specializzato in mappe di calore. Studieremo anche gli aspetti principali di questa soluzione di analisi. Insieme a Google Analytics e a strumenti di split-testing come Visual Website Optimizer, Crazy Egg dovrebbe far parte del toolkit di ogni professionista del marketing. E in questo articolo ne spieghiamo il motivo.

Il marketing non significa lanciare un sito web, incrociare le dita e sperare che funzioni. I veri venditori creano una pagina e misurano ciò che funziona e ciò che non funziona. Poi, sulla base di quel feedback, fanno aggiustamenti, provano ancora (e ancora) fino ad ottenere la conversione che stavano cercando.

Ma come si può sapere cosa funziona e cosa no?

Un modo è quello di utilizzare le mappe di calore. È qui che entra in gioco Crazy Egg.

Cos’è Crazy Egg?

Questo promette Crazy Egg: “Fai il tuo web migliore. Subito”.

Crazy Egg fondamentalmente traccia come i visitatori interagiscono con il tuo sito web. Utilizza la tecnologia di monitoraggio del movimento del mouse per creare una rappresentazione visiva di:

  • Le sezioni della tua pagina che gli utenti cliccano di più.
  • Da dove vengono i tuoi visitatori
  • Quali elementi della tua pagina leggono di più e causano più interazioni
  • Quali parti della tua pagina sono state completamente ignorate?

È come ottenere una radiografia di quello che sta succedendo sul tuo sito web, cosa molto difficile da ottenere senza uno strumento analitico come questo.

Ecco un riassunto di alcuni dei principali elementi…..

Usabilità di Crazy Egg

Non abbiamo ancora visto nessun plug-in, software o script che affermi di essere “all-in-one” e che sia davvero eccezionale sotto ogni punto di vista. Siamo della scuola di “scegli una cosa e fallo bene”. Questa è una delle cose che ci piace di Crazy Egg.

Si concentrano solo sulle mappe di calore, e le loro mappe di calore sono ottime.

Crazy Egg offre quattro visualizzazioni diverse:

Mappa di calore (Heatmap)

Fonte Crazy Egg

Grazie a questo tipo di visualizzazione è possibile vedere dove le persone stanno cliccando. Le aree più cliccate sono chiamate “hotspot” e vengono evidenziate in rosso. Utilizzando questa funzione, potrai scoprire aree popolari delle tue pagine che altrimenti non avresti mai notato. È interessante perché ti permette di ottimizzarle e renderle ancora più interessanti per i tuoi utenti. O anche riprodurre ciò che si vede in loro, in altre che ti interessa promuovere.

Scroll

Questa visualizzazione è davvero utile. Le mappe di scroll indicano dove i visitatori trascorrono la maggior parte del loro tempo nella tua pagina. Più tempo trascorrono in una particolare sezione, più è probabile che interagiscano con quella sezione.

Ad esempio, se stai analizzando la mappa di una pagina lunga dove hai dovuto includere un sacco di testo, puoi vedere su quali parti del copy le persone passano più tempo e quali parti sono saltate completamente.

I colori più chiari indicano che il vostro pubblico ha visto una particolare sezione più a lungo.

Confetti e overlay

Queste due visualizzazioni sono meno rilevanti. Ti permettono di ottenere ulteriori informazioni sulla provenienza dei tuoi visitatori, ma le due visualizzazioni riportate sopra (mappe di calore e scroll) sono infinitamente più interessanti.

Facilità d’uso di Crazy Egg

Crazy Egg è facilissimo da usare. Ci vogliono un paio di minuti per installarlo, seguendo un processo semplice in 3 fasi che inizia con l’iscrizione per una prova gratuita di 90 giorni. Dopo che avrai tutto pronto, potrai continuare:

  1. Accedi al tuo account. Dentro, clicca su “Aggiungi nuova snapshot” e inserisci l’URL della pagina che vuoi che Crazy Egg inizi la scansione.
  2. Scegli il numero di visitatori che vuoi monitorare, per generare il codice.
  3. Ti daranno un codice che dovrai inserire nella tua pagina. Se usi WordPress, puoi farlo facilmente usando un plugin.

Supporto di Crazy Egg

Questa è un’area in cui Crazy Egg può migliorare.

La buona notizia è che è talmente facile da usare, che non è necessario contattarli troppo spesso. Quando abbiamo dovuto farlo, è stato via e-mail (ma offrono un numero di telefono). Le risposte sono sempre state piuttosto generiche e non molto utili. Alla fine siamo riusciti a scoprire qualcosa.

Personalmente, vorrei un’opzione “live chat” per il supporto. In questo modo, non sarebbe necessario aspettare così tanto tempo per le risposte e sarebbe possibile fare domande veloci.

In difesa di Crazy Egg, vogliamo ribadire che non abbiamo davvero bisogno di supporto così spesso perché, in centinaia e centinaia di mappe di calore che abbiamo installato, abbiamo avuto circa 3 problemi (e tutti hanno finito per essere un errore nella configurazione, il che è stata colpa nostra).

Crazy Egg rapporto qualità-prezzo

Prezzi delle uova pazze (ottobre 2018)

Crazy Egg offre un mese di prova gratuita. Alla sua scadenza, dovrai contrattare un piano. Questi variano dai $29 al mese ai $189 al mese nel caso del piano più avanzato.

Conclusione

Da sola, Crazy Egg è uno strumento che può dirvi:

  • Dove puntare l’ottimizzazione del tuo sito web
  • Come posizionare gli elementi più importanti della tua pagina
  • Quali sono le aree della tua pagina che ricevono il maggior numero di clic