Cos’è Google Pay? In questo articolo spiegheremo di cosa si tratta di questo strumento di pagamento di Google.

Google Pay è un’applicazione gratuita, con la quale Google ha unificato Google Wallet e Android Pay. Google Wallet permetteva agli utenti di inviare e ricevere soldi ad amici e contatti rapidamente, e Android Pay offriva la possibilità di effettuare pagamenti presso i negozi, proprio come Samsung Pay.

Cosa c’è nell’app Google Pay?

  • Google Pay mostra tutte le tue opzioni di pagamento nella sua App (le carte che hai configurato, il tuo conto PayPal….). Non tutte le banche lavorano ancora con
  • Google Pay, quindi alcuni utenti potrebbero non essere in grado di utilizzarlo.
    Google Pay fa vedere anche i negozi che accettano questo tipo di pagamento (ad esempio: Deliveroo, Vueling o Zara).
  • È possibile registrare tutte le tue carte fedeltà e carte regalo.
  • Google Pay ti fa vedere la cronologia dei tuoi ultimi acquisti.

Quando viene effettuato un pagamento, Google Pay non condivide i dati effettivi della carta al momento del pagamento. Analogamente a Samsung Pay, genera un numero unico crittografato da condividere con il venditore.

Ciò che rende Google Pay migliore rispetto a Samsung Pay o Apple Pay è che non è legato a un particolare OEM, bensì funziona su qualsiasi smartphone Android che supporti NFC (Near Field Communication).

Così come Samsung Pay, Google Pay funzionerà con tutti i bancomat tramite NFC. L’NFC consente di effettuare pagamenti costruendo una rete wireless ad alta frequenza tra lo smartphone e la macchina quando si avvicinano.

Come utilizzare Google Pay?

Il tuo smartphone deve avere la tecnologia NFC

Come già accennato, Google Pay lavora con la tecnologia NFC. Se non ce l’hai, non sarai in grado di utilizzare questo sistema per effettuare pagamenti tramite cellulare nei negozi. Se hai Android 4.4 KitKat o un sistema operativo superiore, non dovrai preoccuparti di questo.

La tua banca deve supportare questa tecnologia.

L’NFC è più facile da ottenere, ma una banca compatibile è un problema più complicato da risolvere. Attualmente, molte banche italiane non supportano questa tecnologia.

In questo link è possibile scoprire quali banche accettano pagamenti con Google Pay.

Tutto bene? Scarica Google Pay

Vai all’app store e scarica Google Pay for free.

Aggiungere un metodo di pagamento

Dovrai aggiungere una carta di credito o associare Google Pay al tuo conto PayPal. Puoi semplicemente scattare una foto della tua carta e Google Pay scansionerà i dati della carta senza che tu debba inserirla manualmente. Facile, non è vero?