Se stai pensando di utilizzare Shopify per vendere online, considera che ci sono diversi piani a seconda del prezzo  tra cui scegliere ... e vi potreste chiedere qual è quello giusto per la vostra azienda.

Quindi, in questo post, andremo a esaminare le costi di Shopify in modo approfondito, passando attraverso ciascuno dei piani disponibili ed evidenziando gli aspetti che potrebbero rendere un piano di prezzi Shopify migliore di un altro – o più adatto alla vostra azienda.

Cominciamo con una panoramica di ciò che Shopify è.

Una panoramica di Shopify

Shopify è una web app che ti permette di costruire il tuo negozio online. Funziona in un browser web, purché si disponga di un accesso a Internet, è possibile utilizzare la piattaforma da qualsiasi luogo – in altre parole, non è necessario installare software a livello locale per utilizzarla. Poiché si tratta di una soluzione ‘ospitata’, non è necessario preoccuparsi di acquistare hosting.

La funzionalità precisa che otterrai da Shopify dipende dall’abbonamento che scegli – ne parleremo in dettaglio di seguito – ma tutti i piani di Shopify ti permettono di vendere un numero illimitato di prodotti (digitali o fisici) e tutti tranne uno ti permettono di scegliere un modello (o ‘tema’) che puoi usare per presentare i tuoi prodotti (cioè, il tuo ‘tema’ è fondamentalmente il tuo web design).

Shopify è uno strumento di software come servizio (“Saas”) – questo significa che non si possiede una copia del software, ma si paga un canone mensile per usarlo.

Costi Shopify

Ci sono cinque tipologie di costi di Shopify:

  • Shopify Lite’ – $9 al mese
  • Basic Shopify” – $29 al mese
  • Shopify’ – $79 al mese
  • Shopify advanced’ – $299 al mese
  • Shopify Plus” – negoziabile, ma tipicamente intorno alla soglia dei 2000 dollari

Se avete il budget per pagare in anticipo, potete ridurre le vostre spese di Shopify acquistando un piano annuale o biennale – sconti del 10% e del 20% sono disponibili se si paga per un anno o due anni di servizio, rispettivamente, invece di pagare su base mensile.

I piani dei prezzi di Shopify (corretti al momento della stesura in agosto 2018)

Analizziamo le caratteristiche di ciascuno di questi piani:

Shopify Lite

A $9 al mese ‘Shopify Lite’ rappresenta uno dei modi più economici per vendere prodotti online – ma tecnicamente non ti fornisce un negozio online autonomo e completamente funzionale.

I vantaggi sono:

  • Mostra i tuoi prodotti su un sito web esistente
  • vendi su Facebook
  • utilizzare Shopify come sistema di back-end per la vendita di prodotti in luoghi fisici (bancarelle, concerti, eventi, ecc.)

Incorporare i vostri prodotti su un altro sito web con Shopify Lite

Con ‘Shopify Lite’, si ottiene un ‘pulsante di acquisto’ – questo funziona in modo simile (e meglio) a Paypal, in quanto si aggiunge un frammento di codice al tuo sito web e dettagli del prodotto (foto, prezzo, descrizione, ecc) con la possibilità di acquistare quel prodotto tuo sito web.

Non ci si limita a incorporare singoli prodotti, ma è possibile incorporare intere collezioni di prodotti.

Questo è l’ideale per chiunque abbia un sito esistente che vuole aggiungere semplici funzionalità di e-commerce. Si potrebbe già avere un blog WordPress o sito web, per esempio, in cui si desidera visualizzare un catalogo prodotti,beh,questa soluzione è l’ideale.

Shopify Lite e prodotti digitali

Una delle cose che mi piace di più di Shopify come piattaforma e-commerce è il modo in cui agevola la vendita di prodotti digitali.

Vendere prodotti digitali è una questione più complessa di quanto possa sembrare, perché se li si vende a consumatori che vivono nell’UE, allora si è tenuti ad applicare l’IVA a tali prodotti (anche se non si è un’impresa con partita IVA). Non solo, ma l’aliquota IVA varia da paese a paese – cioè, potrebbe essere necessario addebitare ai clienti del Regno Unito un’aliquota IVA, quelli francesi un altro e così via.

Shopify sembra essere l’unica tra le principali piattaforme di creazione di siti web a provvedere in modo adeguato a questo aspetto. Dovrai installare un’applicazione gratuita ‘Digital Downloads’ e apportare un paio di modifiche alle impostazioni di Shopify, ma una volta fatto, le aliquote fiscali corrette verranno applicate automaticamente.

Come tale, il piano ‘Shopify Lite’ può funzionare meglio per un sacco di persone che hanno creato il loro sito su un’altra piattaforma – sto pensando in particolare ai clienti di Wix o Squarespace – e ora vogliono vendere prodotti digitali senza costruire un nuovo sito web. Il piano “Lite” offre una soluzione relativamente economica a questo problema

Vendere su Facebook con Shopify Lite

Se sei interessato solo a vendere su Facebook e non sei preoccupato di creare un negozio standalone, allora ‘Shopify Lite’ è un’opzione potenzialmente buona – con un paio di click del mouse è possibile pubblicare tutti i prodotti sulla tua pagina Facebook, in una pagina dedicata ‘Negozio’.

Dico “potenzialmente” però perché ho trovato un po’ frustrante l’integrazione di Facebook di Shopify. Allo stato attuale sembra che gli utenti che navigano nel tuo negozio possano acquistare un solo articolo alla volta. Per la maggior parte delle aziende, questo è fastidioso – ma per alcune aziende renderà il negozio di Facebook abbastanza inutile.

Un esempio di tale attività è il negozio di inviti di matrimonio di una conoscente, che ha costruito con Shopify – tutte le sue vendite coinvolgono persone che acquistano grandi quantità di inviti di nozze in una sola volta.

Ha provato l’integrazione di Facebook, ma non è stato di alcuna utilità, perché i clienti potevano acquistare solo un invito alla volta con esso – un processo tortuoso se hai 100 ospiti che vengono al vostro matrimonio….

Pertanto, l’integrazione Shopify-Facebook è attualmente più utile per i commercianti che vendono prodotti che possono essere acquistati solo uno alla volta; ad esempio, le band che desiderano vendere l’album occasionale ai loro fan senza dover lasciare l’ambiente di Facebook, o le imprese con i clienti che è improbabile che facciano acquisti multipli in una volta sola (sto pensando artisti del calibro di fioristi, gioiellerie, ecc.).

Per essere onesti con Shopify, sembrerebbe che questo problema derivi da una limitazione sul lato Facebook delle cose. In entrambi i casi, però, sarebbe bello se potesse essere risolto.

Infine, un altro limite dell’integrazione di Facebook è che non si può usare per vendere prodotti digitali.

Quindi, in sostanza, anche se è possibile utilizzare Shopify Lite per vendere sul vostro negozio di Facebook, si potrebbe scoprire che la funzionalità non soddisfa le vostre esigenze.

Utilizzo di Shopify Lite come sistema di backend per un negozio fisico

Shopify Lite” è una buona opzione per coloro che vendono in luoghi fisici e hanno bisogno di una soluzione per l’elaborazione dei pagamenti e la gestione del loro inventario.

Ti permette di accettare pagamenti con carta di credito di persona utilizzando un lettore di carte; e ogni volta che effettui una vendita, Shopify ne prenderà nota e aggiornerà il tuo inventario di conseguenza, il che significa che è improbabile che si esaurisca quando ne hai più bisogno. Questa sincronizzazione delle vendite reali con una piattaforma di vendita online rende anche la contabilità un po ‘più facile.

Tuttavia, a differenza di alcuni dei più costosi piani Shopify, non è possibile utilizzare hardware POS aggiuntivi (lettori di codici a barre, stampanti di ricevute, casse, ecc) sul piano ‘Lite’. (Il piano Lite disabilita anche altre funzioni di POS, di cui parleremo più avanti in questo post).

Commissioni di transazione e di carta di credito

E’ importante che tutti i piani di Shopify siano consapevoli della differenza tra le spese di transazione e quelle della carta di credito.

Le spese di transazione sono addebitate dalla società che mette a disposizione il tuo negozio online, e quelle relative alla carta di credito sono addebitate dal tuo fornitore di gateway di pagamento (un gateway di pagamento è fondamentalmente il software utilizzato per elaborare i pagamenti con carta di credito).

Non ci sono spese di transazione di cui preoccuparsi con ‘Shopify Lite’, fino a quando si è pronti ad utilizzare Shopify propria opzione di elaborazione dei pagamenti – pagamenti Shopify – come gateway di pagamento.

Se si utilizza un gateway di pagamento di terze parti, ci si può aspettare di pagare una tassa di transazione del 2,0% su ogni vendita, più qualunque sia la vostra carta di credito le commissioni del provider di gateway di pagamento.

Se sei sul piano ‘Lite’ e utilizzando pagamenti Shopify, le spese della carta di credito sono 2,9% + 30c se un acquisto viene fatto online (ad esempio, utilizzando un pulsante Shopify Buy) e 2,7% + 0c se un acquisto viene fatto utilizzando il lettore di schede del punto vendita Shopify e un dispositivo mobile.

Che dire di dropshipping con Shopify Lite?

Molti potenziali utenti di Shopify si chiederanno come questo faciliti il dropshipping, un metodo di evasione in cui non si tiene ciò che si vende in magazzino (si prende l’ordine, lo si invia ad un fornitore, e si consegnano le merci al cliente – il tuo negozio è in effetti una sorta di uomo di mezzo).

Se si desidera fare dropshipping con Shopify, è necessario installare un’applicazione di terze parti per farlo. È possibile ottenerne uno dall’app store di Shopify – una scelta popolare è Oberlo (che si integra con AliExpress), ma ce ne sono molti altri disponibili.

È possibile utilizzare un’applicazione dropshipping su qualsiasi piano Shopify, Lite incluso, ma probabilmente scoprirete che sono più utili su uno degli altri piani Shopify (come i prodotti che state vendendo saranno visualizzati e navigabili, su un vero e proprio negozio online).

Supporto su Shopify Lite

Anche se il supporto 24/7 è incluso nel piano, questo è limitato alle email e alle chat dal vivo; non sarai in grado di parlare con nessuno del tuo account.

È ‘Shopify Lite’ adatto a me?

Shopify Lite è più adatto ai commercianti che

  • desidera aggiungere funzionalità di e-commerce a un sito web esistente
  • vuole un modo semplice per risolvere i problemi legati all’IVA MOSS
  • desiderano vendere su Facebook (ma non hanno bisogno della funzionalità “aggiungi al carrello” o della possibilità di vendere prodotti digitali su Facebook)
  • vogliono una piattaforma per elaborare i pagamenti e gestire l’inventario quando si vendono a mercati o eventi
  • sono a loro agio con solo l’accesso alla chat dal vivo e solo il supporto e-mail (cioè, senza supporto telefonico)

In caso di interesse si può provare Shopify Lite per 14 giorni gratis!

Shopify Basic

Basic Shopify’, a $ 29 al mese, è il più economico piano Shopify che ti permette di creare un negozio online completamente funzionale e indipendente.

Basic Shopify” fornisce le seguenti caratteristiche chiave:

  • 2 conti del personale
  • Capacità di vendere un numero illimitato di prodotti
  • Archiviazione file illimitata
  • Supporto telefonico, e-mail e chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Analisi delle frodi (ti permette di individuare le transazioni fraudolente)
  • Creazione manuale degli ordini (che consente di creare nuovi ordini e inserire pagamenti con carta in Shopify per le vendite effettuate offline, per telefono, di persona o altrove)
  • Codici sconto
  • Versione completamente funzionale del sito web del tuo negozio (cioè, al contrario di un semplice ‘buy button’)
  • Un blog
  • Recupero carrello abbandonato
  • Certificato SSL gratuito (che consente di ospitare il proprio negozio in modo sicuro utilizzando il protocollo HTTPS)

Shopify Basic’ vs Shopify Lite’ – quali sono le principali differenze tra questi piani?

La cosa più ovvia che si ottiene con ‘Shopify Basic’ che non si ottiene su ‘Shopify Lite’ è un negozio on-line completamente funzionale / sito.

Si ottiene tutte le funzionalità ’embeddable’ e ‘sell-in-persona’ che viene fornito con Shopify Lite, ma soprattutto, si ottiene un sito web che è possibile ospitare sul proprio dominio.

È importante notare che c’è una cosa fondamentale che non si ottiene sul piano ‘Shopify Basic’: l’insieme completo delle caratteristiche del punto vendita. Questi sono riservati ai clienti sui piani più costosi Shopify, e ne parleremo più avanti in questo post.

Diamo un’occhiata ad alcune delle caratteristiche chiave che si ottiene sul piano ‘Basic’ che non troverete su ‘Lite’: modelli, supporto, funzionalità di risparmio carrello abbandonato e blogging.

Modelli

Una volta che sei su un piano ‘Basic Shopify’ (o superiore), è possibile scegliere tra una vasta gamma di modelli per il tuo negozio online – ci sono 10 gratuiti, e 55 a pagamento.

Ho sempre trovato i temi liberi perfettamente utilizzabili (e si possono modificare abbastanza estesamente aggiungendo CSS e HTML), ma se si vuole usare un tema a pagamento, costano tra $140 e $180.

Negozio a tema Shopify è molto facile da navigare, perché ti dà una vasta gamma di filtri di ricerca per individuare un tema adatto per il vostro sito Shopify. È possibile filtrare tutti i modelli utilizzando una vasta gamma di criteri, tra cui pay vs free, industria, tipo di layout ed effetti visivi (come lo scorrimento parallasse).

Una cosa importante da notare è che se hai bisogno di supporto per l’installazione o la configurazione dei temi, potresti avere a che fare con una terza parte; Shopify supporta solo i temi che l’azienda ha sviluppato da sola. Questo significa che Shopify ti supporterà con qualsiasi domanda tu abbia su quelle gratuite, ma potresti essere rinviato altrove se acquisti un tema a pagamento

Supporto su ‘Shopify Basic’ vs ‘Shopify Lite’.

Come accennato in precedenza, anche se il supporto è incluso con Shopify Lite, è limitato alle e-mail e alle chat. Anche “Basic Shopify” offre supporto telefonico.

Una piccola parola di avvertimento sul supporto telefonico: non è chiaro se è fornito a livello globale. I numeri di telefono sono forniti solo per Nord America, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda – non esiste l’opzione “tutti gli altri paesi”.

Recupero carrello abbandonato

L’inclusione del recupero del carrello abbandonato nel piano ‘Shopify’ è relativamente nuova – era disponibile solo nei piani Shopify da $79+.

Il recupero del carrello abbandonato consente di identificare i visitatori del sito che aggiungono un prodotto al carrello, arrivare alla cassa e poi lasciare il negozio senza completare l’acquisto.

È quindi possibile scegliere di utilizzare il recupero carrello abbandonato di Shopify manualmente (cioè, inviare al visitatore in questione un’e-mail) o automaticamente (dove Shopify invia un’e-mail al potenziale cliente dopo ogni carrello abbandonato). Sospetto che la maggior parte degli utenti si impegnerà per l’opzione automatica, a causa delle implicazioni di risparmio di tempo.

Il ripristino del carrello abbandonato può aumentare significativamente i profitti con il minimo sforzo, a parte il tempo dedicato alla configurazione dei messaggi automatici, quindi è una caratteristica che può indurre molti utenti Shopify a scegliere questo piano rispetto all’opzione ‘Lite’.

L’aspetto interessante dell’inclusione del recupero del carrello abbandonato in questo piano è che significa che Shopify offre questa funzionalità a un prezzo notevolmente più basso rispetto a molti dei suoi principali concorrenti. Ad esempio, se si desidera un salvaspazio su Bigcommerce, dovrete essere su un piano di $ 79.95 al mese, con Squarespace, un piano di $ 46 al mese e Volusion un piano di $ 35 al mese.

A causa dell’importanza della funzionalità di risparmio carrello abbandonata, l’inclusione di questa caratteristica costituisce uno degli argomenti più forti per la scelta di Shopify rispetto ai prodotti concorrenti.

Un blog

Se sei seriamente intenzionato a vendere prodotti online, hai davvero bisogno di blog; è una parte fondamentale di qualsiasi strategia di marketing in entrata decente perché genera contenuti rilevanti ricchi di parole chiave che possono rendere il tuo sito più visibile nei risultati di ricerca.

Basic Shopify’ ti fornisce un blog che è possibile utilizzare per attirare il traffico nel vostro negozio pubblicando contenuti rilevanti ricchi di parole chiave.

Non ha intenzione di competere con WordPress nelle funzionalità in gioco in quanto non facilita la versione dei contenuti e le opzioni di categorizzazione dei post sono abbastanza limitate; detto questo, è perfettamente utilizzabile e faciliterà una campagna di marketing in entrata.

Commissioni di transazione e di carta di credito

Quando si tratta di spese di transazione, sono le stesse di ‘Shopify Lite’ (cioè, non ci sono spese di transazione se si utilizza pagamenti Shopify, ma una tassa di transazione del 2,0% su ogni vendita si applica se si utilizza un gateway di pagamento di terze parti).

Anche le spese per la carta di credito sono le stesse di quelle per lo Shopify Lite: 2,9% + 30c se l’acquisto è effettuato online e 2,7% + 0c se l’acquisto è effettuato utilizzando il lettore di carte del punto vendita Shopify e un dispositivo mobile.

Come accennato in precedenza, le tariffe di cui sopra variano da paese a paese, quindi si può godere di tariffe più economiche rispetto a quanto sopra a seconda del territorio in cui si sta operand

Shopify basic è adatto a me?

Shopify basic è adatto a tutti coloro che

  • hanno un budget abbastanza limitato, ma hanno bisogno di un negozio on-line ben fornito e indipendente
  • non hanno bisogno di funzionalità avanzate di vendita o di reporting
  • non necessitano di funzionalità POS estese
  • vogliono utilizzare il blogging come mezzo per attirare il traffico in entrata
  • vogliono un accesso economico alla funzionalità di risparmio carrello abbandonato.

Puoi provare Shopify Basic per 14 giorni gratis!

Shopify

Il prossimo piano da considerare si chiama semplicemente ‘Shopify’ e la tassa per questo è di $79 al mese.

Le principali aggiunte che il piano “Shopify” comporta rispetto a “Shopify Basic” sono le seguenti:

  • Carte regalo
  • relazioni professionali
  • Funzionalità POS completa
  • minori commissioni per transazioni e carte di credito

Carte regalo

Le gift card – come ci si può aspettare – consentono ai clienti di acquistare un regalo per qualcuno del proprio negozio, lasciando la scelta effettiva dei prodotti al destinatario.

La funzionalità della gift card è probabilmente la più importante nei negozi con un livello relativamente buono di notorietà del marchio, vale a dire nei negozi sufficientemente noti da suscitare l’entusiasmo (o almeno la soddisfazione!) delle persone che ricevono la gift card.

Vorrei specificare che questa funzionalità non può accedendere dal nulla il traffico di un negozio nuovo di zecca – ma è sicuramente una cosa utile da avere.

Report professionali

La funzionalità di reporting approfondito è una grande mancanza del piano ‘Basic’ e uno dei motivi principali per cui si potrebbe voler  optare per il piano ‘Shopify’ rispetto al ‘Basic’.

Con quest’ultimo, la funzionalità di reportistica è molto semplice. Tuttavia, l’aggiornamento al piano ‘Shopify’ consente di accedere a una gamma più ampia di riepiloghi dettagliati, tra cui

  • rapporti sulle vendite
  • Segnalazioni clienti
  • relazioni di marketing

Nei rapporti di vendita, troverete riepiloghi dettagliati di:

  • Vendite nel tempo
  • Vendite per prodotto
  • Vendite per variante di prodotto SKU
  • Vendite per venditore
  • Vendite per sede del Punto Vendita
  • Vendite del personale
  • Vendite da parte del personale (giornaliere)
  • Vendite da parte di chi fa riferimento al traffico
  • Vendite per paese di fatturazione
  • Vendite per canale
  • Vendite per nome cliente
  • Valore medio dell’ordine nel tempo

E nei rapporti dei clienti, troverete informazioni su:

  • Clienti nel tempo
  • Vendite per la prima volta o per i clienti che ritornano
  • Clienti per paese
  • Clienti che ritornano
  • Clienti una tantum

Nei rapporti di marketing, otterrete

  • Vendite per campagna marketing
  • Sessioni per campagna di marketing *.
  • Conversione dalla prima interazione
  • Conversione dall’ultima interazione
  • Confronto tra modelli di attribuzione

La presente relazione è disponibile anche sul piano “Basic” Shopify.

(Indipendentemente dal tipo di piano Shopify selezionato, vi consiglio di aggiungere Google Analytics anche al sito, in quanto si otterrà una serie di ulteriori approfondimenti utilizzandola).

Funzionalità del punto vendita

Utilizzo dell’hardware del punto vendita Shopify

Tutti i piani Shopify consentono di vendere di persona utilizzando l’applicazione Shopify POS in combinazione con un lettore di carte di credito (quest’ultimo è disponibile gratuitamente per i clienti Shopify negli Stati Uniti e in Canada), tuttavia, se si desidera accedere alla gamma completa di funzionalità Shopify POS, sarà necessario essere sul piano ‘Shopify’ o superiore.

Su un piano ‘Shopify’ o superiore, oltre ad essere in grado di vendere di persona con l’applicazione Shopify POS è possibile:

  • turni di registro
  • utilizzare l’intera gamma di hardware POS (scanner di codici a barre, stampanti di ricevute, ecc.)
  • utilizzare i PIN del personale (numero illimitato) presso il punto vendita
  • utilizzare app POS di terze parti con il tuo negozio Shopify

Tra le quattro caratteristiche di cui sopra, sospetto che sarà la capacità di utilizzare una gamma completa di hardware POS che tenterà le persone su questo piano.

Riduzione delle commissioni per transazioni e carte di credito

Il piano “Shopify” comporta costi di transazione inferiori rispetto ai piani “Basic Shopify” e “Shopify Lite”, oltre a costi inferiori per l’utilizzo di un gateway di pagamento esterno.

Come con tutti gli altri piani Shopify, se si sta utilizzando pagamenti Shopify, si eviterà tasse di transazione.

In termini di commissioni per le carte di credito, ci si può aspettare di pagare il 2,6%+30c per le transazioni online e il 2,5%+0c per le transazioni al punto vendita (tariffe USA).

Se si utilizza un gateway di pagamento esterno, la commissione di transazione applicata da Shopify su questo piano è dell’1%.

Il piano ‘Shopify’ è adatto a me?

Il piano “Shopify” è un’ottima scelta per coloro che vogliono

  • avere un volume elevato di vendite on-line (o aspettarsi che lo siano): se i livelli di vendita sono sufficientemente elevati, le commissioni di transazione più basse contribuiranno a compensare il costo mensile più elevato
  • richiedere report più approfondite
  • necessità di utilizzare una gamma più ampia di hardware POS per la vendita in luoghi fisici
  • vendere prodotti per i quali esiste spesso una domanda di carte regalo.

Ricorda che puoi provare il piano ‘Shopify’ gratis per 14 giorni!

Shopify Advanced

Con ‘Shopify Advanced’, otterrai due funzioni aggiuntive che non sono incluse nei piani discussi sopra: la creazione di report avanzati e la spedizione in tempo reale da parte del corriere. Si ottengono anche tariffe più basse per le carte di credito (e costi di transazione più bassi se si utilizza un gateway di pagamento di terze parti).

Creazione di report avanzati

Il piano ‘Advanced Shopify’ consente di manipolare i dati Shopify in modo più semplice e creare report personalizzati.

È possibile selezionare varie dimensioni e metriche e utilizzarle per creare report personalizzati da salvare e a cui fare riferimento in futuro. È inoltre possibile applicare una moltitudine di filtri ai dati per ottenere una visualizzazione adatta alle proprie attività aziendali. (Gli utenti di Google Analytics avranno familiarità con questo tipo di cose).

In breve, questa funzionalità è per i fornitori che vogliono davvero approfondire i loro dati di vendita al fine di ottimizzare i loro processi di vendita / operazioni all’ennesimo grado.

Come tale, è più utile per i coloroche vendono un sacco di prodotti (in quanto così facendo fornirà una quantità abbastanza significativa di dati per rendere le opzioni di report avanzato vale la pena utilizzare.

Spedizione in tempo reale

Se avete intenzione di utilizzare Shopify con un vettore per spedire i vostri prodotti (Fedex, UPS ecc), allora si sta effettivamente scegliendo di utilizzare il piano Shopify Advanced (o Shopify Plus, più avanti su cui).

Con l’opzione di spedizione del vettore in tempo reale di Shopify, i costi di spedizione sono calcolati automaticamente da un vettore al momento esatto in cui un ordine viene effettuato.

È possibile modificare le impostazioni di Shopify per contrassegnarle (ad esempio, aggiungere un costo di gestione) o abbassarle (per compensare una tariffa di spedizione che si ritiene possa dissuadere i clienti dal completare un acquisto).

Commissioni di transazione e di carta di credito

Dei quattro piani Shopify destinati alle PMI, Advanced Shopify offre le tariffe di transazione più basse.

Come con gli altri piani, se si sta utilizzando pagamenti Shopify, non ci sono spese di transazione.

La commissione per la carta di credito è del 2,4% + 30c per le transazioni online, e del 2,4% + 0c per quelle presso i punti vendita.

L’utilizzo di un gateway di pagamento esterno costa lo 0,5% in costi di transazione, più qualsiasi altra spesa per il gateway di pagamento.

È ‘Shopify Advanced’ adatto a me?

Il piano ‘Advanced Shopify’ è buono per i coloro che

  • hanno un volume molto elevato di vendite on-line (o si aspettano di farlo): come nel caso del piano ‘Shopify’, se i vostri livelli di vendita sono abbastanza alti, le commissioni di transazione più basse compenseranno il costo mensile più alto
  • richiedere funzionalità di reporting avanzate
  • intendono utilizzare i vettori per spedire i loro prodotti.

Ricorda che puoi provare ‘Advanced Shopify’ gratis per 14 giorni!

Shopify Plus

Infine, c’è il piano ‘Shopify Plus’ da considerare. A differenza dei piani discussi in precedenza, questa misura non è destinata alle PMI, ma alle grandi imprese.

Shopify Plus” è una soluzione di livello enterprise, che offre fondamentalmente tutte le caratteristiche del piano “Advanced Shopify” più funzionalità avanzate che coinvolgono la sicurezza, API e realizzazione.

Significativamente, consente di automatizzare un sacco di attività relative all’e-commerce tramite un costruttore di workflow visivo chiamato ‘Shopify Flow’. Questo facilita la creazione di regole di stile “se questo è il caso” che rendono Shopify in grado di eseguire determinate azioni in base a determinati eventi (ad esempio, se il tuo inventario è in esecuzione basso, può inviare un messaggio e-mail a un fornitore, ecc).

I prezzi sono negoziabili, in quanto la soluzione offerta da Shopify è solitamente su misura per le vostre esigenze, ma i costi sono generalmente dell’ordine di $2.000 al mese.

Come ci si potrebbe aspettare visto l’aumento dei costi, Shopify Plus viene dotato di gestione del conto ‘white glove’ (dedicato a gestione del conto e il supporto).

Shopify Plus è adatto a me?

Shopify Plus” è per (grandi) imprese che hanno

  • un volume di vendite estremamente elevato
  • la necessità di creare connessioni molto personalizzate tra Shopify e i sistemi interni (strumenti di CRM, ecc.)
  • il desiderio di automatizzare i flussi di lavoro
  • requisiti molto particolari in materia di sicurezza e di tempo di attività
  • un bilancio cospicuo

Ottimizzare il tuo piano Shopify con le app

Se le funzionalità incluse nel piano Shopify scelto non sono sufficienti, puoi migliorarle aggiungendo app al tuo negozio.

L’app store di Shopify contiene oltre 2000 app (gratuite e a pagamento) che sono abbastanza semplici da integrare. Alcuni sono migliori di altri, però: controllare sempre le recensioni degli utenti prima di impegnarsi in uno.

Un esempio chiave di dove si potrebbe voler aggiungere un’applicazione (e come accennato sopra) è nel reparto dropshipping – ci sono diversi disponibili per aiutarti ad avviare un business dropshipping con Shopify.

È inoltre possibile utilizzare le applicazioni per integrare il vostro negozio ordinatamente con la produttività ben noto / applicazioni aziendali come Xero, Zendesk, Salesforce e Mailchimp.

Prove gratuite

Se siete ancora indecisi su quale piano Shopify meglio si adatta alle vostre esigenze, è possibile usufruire di una prova gratuita di 14 giorni del prodotto.

Questo ti permette di testare le funzionalità principali del prodotto e di capire quale piano di prezzi Shopify potrebbe essere il più adatto.

Un acquisto mirato

Spero che questa spiegazione delle tariffe di Shopify vi abbia aiutato a capire meglio quale piano tariffario di questa grande compagnia  sia più appropriato per la vostra azienda.