Stai cercando di fare dropshipping con Amazon ma con un negozio in Shopify o Woocommerce? In questo articolo spiegheremo come fare dropshipping con questa piattaforma, ma vendendo i tuoi prodotti attraverso il tuo e-commerce con il tuo marchio.
Se si utilizza correttamente questo sistema, si sarà in grado di fornire il vostro e-commerce facilmente e senza pagare tasse all’ingrosso o integrazioni.

Da tenere a mente quando si fa dropshipping con Amazon seguendo questo metodo:

  • In questo articolo non stiamo parlando di creare il proprio account Amazon e vendere attraverso questa piattaforma. Stiamo parlando di avere il proprio e-commerce e che, quando qualcuno compra, è Amazon che invia il prodotto.
  • Questo metodo è completamente manuale e potrebbe non funzionare per voi se il vostro negozio inizia a registrare un elevato numero di vendite. Nel caso in cui si inizia a vendere molto spesso, si dovrebbe considerare la ricerca di un altro fornitore o di lavorare con il sistema di affiliazione di Amazon.

È sorprendente che non ci siano più persone che approfittano di questo metodo. Forse non sanno nemmeno che si può fare qualcosa di così semplice e fare soldi, in quanto questo metodo non è “ufficiale”. Amazon non offre nessuna funzione o opzione di dropshipping.

Continua a leggere!

Come fare dropshipping con Amazon passo dopo passo

  1. Prima di tutto, devi avere un tuo e-commerce. Non importa su quale piattaforma lo metti. Basta assicurarsi che funzioni e sia ottimizzato per la conversione.
  2. Crea il tuo account Amazon. Non stiamo parlando di un account professionale, un normale account utente è sufficiente per te.
  3. Diamo per scontato che tu abbia già scelto la tua nicchia di e-commerce. In caso affermativo, naviga su Amazon e scegli i prodotti che vorresti vendere nel tuo negozio.
  4. Crea una wishlist su Amazon e aggiungi tutti i prodotti che hai scelto. Assicurati che tutti siano etichettati Amazon Prime. In questo modo, si garantisce che il prodotto si trova in un magazzino di proprietà di Amazon e che la spedizione verrà effettuata da questa azienda.
  5. Hai già tutti i prodotti scelti? Registrali nel tuo negozio. Ottimizza le schede prodotto con immagini, descrizioni dettagliate, ecc.
  6. Scegli un prezzo per il prodotto che ti dia un margine sufficiente, ma che sia competitivo (sì, sappiamo che non è così facile) Da ricordare che il margine deve coprire le spese pubblicitarie che dovrai sostenere.
  7. Una volta pubblicati i prodotti nel tuo e-commerce, pubblicizza il tuo negozio. Come fare sta a te: campagne sui social, SEO, AdWords, email marketing …. Ci sono decine di opzioni con cui promuovere un e-commerce.
  8. Al momento di registrare una vendita, vai sul tuo account Amazon e ordina lo stesso articolo per il tuo cliente. Inserisci l’indirizzo del cliente e i dati di contatto come destinatario della spedizione.
  9. Per l’ordine, assicurati di controllare l’opzione “Ordina come regalo” nel carrello. Questo eliminerà il prezzo della fattura. È anche possibile aggiungere una nota personalizzata dal vostro negozio.
  10. Utilizza il tuo indirizzo e dati per la fatturazione. Per informazioni sulla spedizione, inserisci l’indirizzo dei tuoi clienti dove vuoi che ti venga consegnato il pacco. Abbiamo chiamato questo sistema “dropshipping con Amazon” perché Amazon invierà il pacco direttamente al cliente.

Alcuni suggerimenti per il dropshipping con Amazon

  • Consigliandoti di scegliere prodotti etichettati come Amazon Prime, abbiamo fatto in modo che non ci siano problemi di spedizione e che il prodotto sia di qualità. Tuttavia, è importante NON abusare della spedizione gratuita del tuo account Prime. Questo è direttamente contro la politica di Amazon e potrebbe portare alla chiusura del tuo account.
    L’opzione migliore è di pagare da soli la spedizione (la maggior parte costerà meno di 10 euro) e compensare la spesa addebitandola anche al vostro e-commerce.
  • Una preoccupazione tipica è che il cliente riceva una scatola da Amazon e non sia soddisfatto. Molti consumatori sono pienamente consapevoli del sistema dropshipping, e in realtà non si preoccupano finché ricevono l’ordine in tempo e in buone condizioni. Se includi anche una nota sulla fattura regalo, che menziona il tuo marchio, 9 su 10 penseranno che la tua azienda semplicemente vende anche su Amazon, come tante altre aziende.

Cosa ne pensi di questo sistema di dropshipping su Amazon? Non è ortodosso, ma può essere un’opzione per un e-commerce con un volume di vendite non troppo elevato. Hai mai provato qualcosa di simile? Raccontaci nei commenti o sui nostri social!