È un buon momento per iniziare con l’e-commerce, ma non ha senso farlo senza intraprendere una strategia multicanale. È importante essere presenti in diversi canali di vendita se vogliamo incrementare le nostre vendite. E un elemento essenziale per poterlo fare sono gli integratori di marketplaces.

Cosa sono gli integratori di marketplaces?

Diciamo che hai un tuo e-commerce, con pochi prodotti, uno stock, operatori logistici integrati, e così via. Se vuoi iniziare a vendere anche in un mercato come Amazon o eBay, devi assicurarti che tutte le informazioni siano coerenti e sincronizzate. In altre parole, se vendi un articolo attraverso Amazon, sarà scontato dal tuo stock disponibile sia nel tuo proprio negozio che nel tuo account sul marketplace. E così pure con molti altri aspetti.

A questo scopo, sono state create delle piattaforme di integrazione di marketplace che permettono di centralizzare e gestire tutte le informazioni da un singolo luogo. Funzionano come un connettore tra i diversi canali, assicurando che tutte le informazioni siano coerenti e che tutto sia impostato correttamente.

In questo articolo andremo ad analizzare 4 opzioni di integratori di marketplaces che puoi usare:

Lengow (disponibile in italiano)

Lengow è stata fondata nel 2009 in Francia, è oggi presente su tutto il continente europeo. Si tratta, senza dubbio, di una delle principali opzioni del mercato con cui è possibile integrare i diversi canali di vendita. Questa soluzione di automatizzazione dell’e-commerce ti permette di incrementare le tue vendite, automatizzare i processi del tuo business e crescere a livello internazionale.

 

Attualmente viene utilizzato da marchi leader come Sephora, Fnac e L’Oréal.

Questa piattaforma ha più di 1.800 integrazioni, tra cui non solo marketplaces, ma anche piattaforme come Facebook Ads o Google Shopping.

 

È una piattaforma piuttosto intuitiva. In questo video ci spiegano come funziona in linea generale:

 

BeezUp (disponibile in italiano)

I creatori di BeezUP hanno creato questa azienda nel 2009, riconoscendo la necessità di uno strumento come questo per incrementare le vendite dei negozi online.

BeezUP è molto potente nel numero di integrazioni che offre. Ad oggi, ti permette di collegare il tuo e-commerce con più di 1.700 piattaforme di tutti i tipi, dai marketpaces ai shopping engines o alle piattaforme di affiliazione. Alcune delle integrazioni offerte sono le seguenti:

Fonte: Alcune delle integrazioni offerte da BeezUP. Si possono vedere tutte sul loro sito web.

I prezzi variano a seconda del periodo di fatturazione da te selezionato. Se scegliamo un periodo annuale, le tariffe saranno le seguenti (tasse escluse):

Fonte Prezzi BeezUP (Dicembre 2018)

Alcuni dei vantaggi di BeezUP sono:

  • Non è necessario strutturare ogni feed di dati in modo diverso a seconda del canale in cui si vuole vendere.
  • È possibile personalizzare le informazioni sui prodotti per ogni canale di vendita (titoli, caratteristiche, prezzi, ecc.).
  • Hai accesso a un pannello di controllo con statistiche avanzate e puoi personalizzare la visualizzazione dei dati.
  • BeezUP consente di ritirare automaticamente i prodotti che non danno redditività.
  • Offrono moduli gratuiti per integrare facilmente lo strumento con piattaforme come PrestaShop, Magento o WordPress.

Shopping Feed

Shopping Feed offre un’unica piattaforma dalla quale gestire tutti i tuoi prodotti e ordini e sincronizzarli con i marketplaces e con i shopping engines. Offre ogni tipo di integrazione, sia con i marketplaces che con le piattaforme di social media o di affiliazione.

Fonte Shopping Feed

È semplicissimo iniziare a lavorare con questo strumento. Basta installare un’estensione nel nostro negozio e le informazioni del nostro feed saranno importate nella loro piattaforma. Da lì, saremo in grado di controllare quali prodotti vogliamo vendere, così come tanti altri aspetti. Non abbiamo bisogno di avere conoscenze tecniche o di aggiornare costantemente i file CSV con informazioni.

Prezzi di Shopping Feed  (Dicembre 2018)

Come con la maggior parte di questi strumenti, Shopping Feed richiede un certo tempo di apprendimento per ottenere il massimo rendimento. Fortunatamente, il loro team del servizio clienti è abbastanza competente e può aiutarti con qualsiasi domanda tu possa avere.

Channable

Channable è stata fondata nel 2014 ( la più giovane di questa lista), ma che conta ormai 75 dipendenti. Hanno sviluppato uno strumento che ti permette di integrare il tuo negozio online con i marketplaces, inviando i tuoi prodotti automaticamente.

Hanno integrazioni con ogni tipo di piattaforme, come ad esempio:

Alcune delle integrazioni offerte da Channable

I prezzi variano a seconda del numero di prodotti, progetti o canali che si desidera utilizzare. Ad oggi, sono i seguenti:

Fonte Prezzi Channable (Dicembre 2018)

Alcuni dei principali vantaggi di Channable sono:

  • Ti permettono di aggiungere automaticamente i tuoi prodotti ai marketplaces, risparmiando molto tempo.
  • Offrono un’API per collegare rapidamente le tue piattaforme.
  • È facile creare regole con cui aggiornare i tuoi annunci.
  • Consente di personalizzare l’informazione dei tuoi prodotti attraverso gli attributi.