Negli ultimi anni il commercio è stato più volte oggetto di mutazioni e cambiamenti. Infatti, qualche tempo dopo l’avvento di Internet, è nato l’e-commerce, seguito ben presto dal commercio da dispositivi mobili. In tempi più recenti, i consumatori hanno cominciato a fare ricorso sempre più spesso a media e social media e i proprietari di e-commerce vi dedicano ormai grandi attenzioni per aumentare la conversione. 

Oggi il commercio vocale si fa strada nelle abitudini dei consumatori e diventa sempre più la nuova tendenza nel settore del commercio. I servizi di assistenza vocale permettono ai clienti, che desiderano rendere il processo d’acquisto più semplice e immediato, di parlare mentre effettuano acquisti, e quindi di fare più cose contemporaneamente.

I comportamenti di acquisto dei consumatori cambiano però rapidamente. I commercianti devono quindi stare al passo con le nuove tendenze per soddisfare le nuove aspettative dei consumatori e rimanere competitivi, anche perché i clienti, sempre più esigenti, sono alla ricerca di nuove esperienze e di una certa fluidità quando effettuano acquisti. Infatti, il 44% degli intervistati potrebbe ricorrere ai comandi vocali per almeno una fase del percorso d’acquisto nei prossimi tre anni.

Per maggiori informazioni, consulta la guida di Amazon Pay sulle tendenze relative all’esperienza cliente nell’ambito del commercio digitale e vocale. Scopri le strategie di vendita efficaci in un mondo connesso.

Scarica la guida

Perché utilizzare il commercio vocale?

Per rispondere a questa domanda, Amazon Pay ha condotto una ricerca intervistando 10.297 consumatori situati negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Germania, Francia, Italia, Spagna, Giappone e India.

L’importanza dei comandi vocali nella vita quotidiana delle persone che hanno un dispositivo mobile è in continua crescita. Gli assistenti vocali, infatti, permettono già di fare ricerche su Internet e di accedere a determinate funzionalità sul telefono, come le chiamate o la musica. Il commercio vocale, che permetterà non solo di cercare prodotti, ma anche di acquistarli direttamente, diventerà quindi senza dubbio un canale di vendita particolarmente utilizzato dai clienti.

Inoltre, i consumatori cercheranno di utilizzare tutti i numerosi canali di vendita disponibili per un’esperienza di acquisto il più possibile fluida. In effetti, grazie a tutti questi canali, gli acquisti sono sempre possibili, indipendentemente da luogo, tempo e modalità.

La voce presenta però un ulteriore vantaggio che non è offerto dagli altri canali. Infatti, grazie all’utilizzo della funzionalità a mani libere e dei comandi vocali, i clienti possono dedicarsi ad altre attività mentre effettuano acquisti. Questo canale permette inoltre di risparmiare tempo, dato che la velocità di parola è superiore a quella di scrittura, ed è anche molto facile da utilizzare. Grazie a un semplice comando vocale, la ricerca di un prodotto o il tracciamento di una spedizione saranno operazioni ottimizzate.

Utilizzo dei comandi vocali per un’esperienza multicanale

Il commercio vocale fa parte di una strategia multicanale o omnicanale. Non vuole infatti sostituire i canali di vendita esistenti, ma solo completarli. L’obiettivo è offrire ai clienti un’esperienza ancora più unica e innovativa grazie a canali unificati e coordinati.

Questo è già possibile grazie all’e-commerce e all’m-commerce, che hanno rivoluzionato l’esperienza del cliente nei negozi fisici. Tutti questi canali si evolvono insieme offrendo un’esperienza ottimale ai clienti. 

Grazie al commercio vocale, con i suoi numerosi vantaggi, i commercianti hanno l’opportunità di aumentare punti di contatto e canali di vendita, migliorando così il percorso del cliente. 

Infatti, un consumatore su cinque, tra coloro che utilizzano diversi canali per effettuare acquisti, ha l’intenzione di cominciare il percorso di acquisto tramite comando vocale e di completarlo online o in un negozio fisico nei prossimi tre anni.

I commercianti devono seguire queste nuove tendenze e adattarsi alle aspettative dei consumatori. Sviluppa quindi un’offerta multicanale che ti permetta di raggiungere una base di utenti più ampia e di ottimizzare la presenza del tuo e-commerce sul mercato. 

In un mondo sempre più connesso e in continua evoluzione come il nostro, saper cogliere le opportunità è fondamentale, tanto più che la concorrenza è agguerrita e occorre distinguersi per essere competitivi. Gioca d’anticipo integrando la modalità vocale nel tuo e-commerce per soddisfare le aspettative future dei clienti.

Per avere maggiori informazioni sulle strategie di vendita efficaci in un mondo connesso, scarica subito la guida di Amazon Pay sul commercio digitale e vocale. Scopri i motivi principali che spingono i consumatori a ricorrere al commercio vocale e quali saranno le categorie di prodotti più probabilmente interessate dai servizi vocali tra tre anni.

Scarica la guida