Per capire il posizionamento in Amazon, dobbiamo prima distinguere tra le due classifiche:

  1. Abbiamo la classifica nelle categorie di prodotti o ricerche Amazon.
  2. E abbiamo anche la classifica all’interno delle schede prodotto.

Questa seconda classifica viene presentata quando più di un venditore vende lo stesso prodotto.

Ecco perché i codici EAN13 sono importanti per Amazon, dal momento che consentono di raggruppare più fornitori dello stesso prodotto nello stesso file di prodotto, si passa dall’avere un unico file di prodotto con diverse opzioni (visibile e non visibile)….

ad una pagina intera dove abbiamo le 18 opzioni di vendita di nuovi prodotti che corrispondono alla EAN13 di “Dolce Gusto KP100BKP Nescafe Piccolo Macchina per Caffe Espresso e Altre Bevande”.

Il primo risultato all’interno di ogni lista di prodotti è quello che appartiene alla Buy Box.

Cos’è il Buy Box?

Il Buy Box è il riquadro per l’acquisto diretto di un prodotto.

Conosciuto anche come “il posto a destra della pagina del prodotto che ha il pulsante Aggiungi al carrello“.

In breve, il vincitore del Buy Box ottiene una percentuale molto alta di vendite, come accade con i clic sui primi risultati di ricerca su Google. Pertanto, è di vitale importanza essere in tale Buy Box per quanti più prodotti possibile o, in caso contrario, di essere il secondo o il terzo nelle altre opzioni di acquisto per essere in grado di portarci un po ‘di vendite.

Il Buy Box è la casella di acquisto diretto all’interno di una scheda prodotto

Per finire e renderlo ancora più grafico, vi dirò che il Buy Box non è il prezzo più basso. Suona strano, eh?

Come vincere il Buy Box?

Finora abbiamo parlato del famoso Buy Box ed è diventato più che chiaro che è molto importante prendersene cura. Mostrare o meno può essere la differenza tra vendere e non vendere, ma come faccio a vincere il Buy Box, andiamo con alcuni consigli per arrivare lì.

Vincere il Buy Box è essenziale per massimizzare le vendite dei prodotti

La cosa importante per Amazon è vendere e farlo su base ricorrente. Ecco perché ha implementato qualcosa di aggressivo come il programma Prime, con il quale ha perso soldi ma che risulta comunque un processo vincente (tanto che hanno già aumentato il prezzo dell’abbonamento annuale in Spagna). Per far sì che un cliente ritorni, Amazon capisce che deve essere soddisfatto e quindi concede solo la Buy Box a quei venditori che offrono loro garanzie in termini di prodotto e servizio.

È necessario raccogliere tutti questi segni di autorità e renderli al più alto livello possibile:

In primo piano lo stato di commerciante

Vi dicevo che solo i venditori con un account pro possono accedere al Buy Box. È necessario approvare un minimo di 3 mesi di esperienza con un buon record di vendite prima di iniziare a parlare. Questi 3 mesi possono arrivare fino a 6 mesi a seconda della categoria di prodotto.

Adempimento

Per Amazon il fatto di essere l’ultimo responsabile della gestione con il cliente è sempre un plus, quindi se siete in regime FBA avrete più opzioni per vincere la preziosa posizione.

Tempi di consegna

E ‘evidente che Amazon ha l’attenzione sulla spedizione quasi immediato e molto efficiente. Ecco perché dà la priorità ai fornitori con le migliori tariffe di consegna puntuali. Assicurarsi che non scendano mai al di sotto del 97%.

Prezzo

Uno dei fattori più determinanti è il prezzo finale del prodotto (comprese tutte le spese di spedizione). Fate un buon studio dei vostri concorrenti e molti numeri rispetto al vostro margine. Se siete in grado di dare il miglior prezzo e il resto dei vostri parametri sono normali, si può classificare sopra altri concorrenti a priori meglio posizionati.

Per automatizzare questo processo di ricerca dei prezzi, confronto e repricing (prezzi più alti e più bassi come la concorrenza fa) si dispone di strumenti come:

Recensioni e valutazioni

Ha senso che se la cosa più importante è avere clienti soddisfatti, la quantità e la qualità delle opinioni sono decisive. È necessario incoraggiare gli acquirenti a lasciare le loro opinioni il più possibile, chiedere loro direttamente, anche aggiungendo alcuni dettagli per la consegna stessa come una semplice scheda. Inutile dire che il feedback negativo deve essere preso molto sul serio quando si tratta di cercare di invertirlo.

Gli strumenti che vi consiglio di automatizzare questo compito (cercare di non farlo a mano quando si dispone di un certo volume di ordini) sono:

    • Trendle.io, il migliore e il più utilizzato
    • XSellco (che ha anche opzioni di repricing e helpdesk)

Stock

Questo è il fattore meno chiaro di tutti. È chiaro che i prodotti che esauriscono regolarmente le scorte soffrono  per entrare nella Buy Box, ma non è chiaro quando questo fattore sia compromettente, ad esempio quando c’è un rifornimento più o meno rapido. In caso di dubbio, cerca di mantenere lo stock dei tuoi listings sempre in attivo.

È possibile controllare il magazzino con un ERP o con strumenti quali

Tempo di risposta

Tutto ciò che comporta la risposta a qualsiasi incidente al di fuori delle prime 24 ore è penalizzare l’utente. In primo luogo perché questo di solito significa più commenti negativi e in secondo luogo perché c’è un accordo con Amazon denominato SLA o Service Level Agreement che specifica che questo è il periodo massimo di risposta. Ovviamente questo influisce sulla vostra performance come venditore, quindi cercate sempre di rispondere in tempo.