Pro

  • Facile da usare
  • Utenti illimitati
  • Modelli di base per le fatture

Contro

  • Caratteristiche limitate
  • Nessun report
  • Materiali di supporto scadenti
  • Applicazioni mobili limitate
  • Nessun articolo o inventario
  • Integrazioni limitate
  • Nessun permesso

Panoramica

Blinksale è stata creata nel 2005. Nella sua prima fase, Blinksale è stato un software di fatturazione forte per i freelance e proprietari di piccole imprese. Ma i tempi sono cambiati, e Blinksale? Non tanto.

Blinksale è una soluzione di fatturazione facile da usare che offre 14 modelli di fattura e un portale clienti dove i clienti possono pagare le fatture direttamente online. Gestione dei contatti e utenti illimitati sono altri vantaggi, e il prezzo è molto conveniente.

Tuttavia, a questo punto, Blinksale è rimasta molto indietro rispetto alla concorrenza. Al momento manca anche delle caratteristiche di base del software di fatturazione, tra cui il monitoraggio delle spese e la reportistica. Inoltre, non c’è nessun elenco di elementi, nessun monitoraggio temporale, nessuna gestione del progetto, nessuna capacità di importazione, nessun permesso utente… si ottiene l’immagine. Il software non sembra essere aggiornato il più possibile e tutte le recensioni dei clienti e le risorse di supporto sono gravemente superate.

Si potrebbe ottenere molto di più bang fuori dal vostro buck guardando un software completo come Zoho Invoice o Invoicera, ma se siete ancora curiosi di Blinksale, continuare a leggere.

Siete stanchi di clienti che pagano poco? Cercate un flusso di cassa più consistente? Con il finanziamento delle fatture è possibile ottenere subito contanti per le fatture. Per ulteriori informazioni sul finanziamento delle fatture, consultare la nostra Guida del commerciante al finanziamento delle fatture e/o acquistare due dei nostri prodotti preferiti: BlueVine e Fundbox.

Prezzi

Blinksale offre un unico piano di prezzi. Gli abbonamenti vengono pagati mensilmente. C’è anche una prova gratuita di 15 giorni. Non sono richieste informazioni sulla carta di credito. È possibile annullare l’abbonamento in qualsiasi momento.

Blinksale offre anche un programma di riferimento. Quando crei il tuo account, ti verrà fornito un link di riferimento che potrai condividere con gli amici. Per ogni amico che si arriva a iscriversi per Blinksale, si ottiene un mese di servizio gratuito.

Puoi vedere cosa ottieni con il piano di Blinksale in dettaglio qui sotto:

Blinksale Illimitato

  • $15/mo
  • Fatture illimitate
  • Fatture ricorrenti
  • Stime illimitate
  • Gestione contatti
  • Portale clienti
  • Sostegno multivaluta
  • Utenti illimitati

Ospitato sul Web o installato localmente

Web-hostted. Non è richiesta alcuna installazione o download.

Requisiti hardware e software

Come un software basato su cloud, Blinksale è compatibile con quasi tutti i dispositivi fino a quando si dispone di una connessione a Internet. Blinksale offre un’applicazione per iPhone (iOS 7+). Al momento non c’è nessuna app Android.

Dimensione specifica delle attività

Blinksale è stato progettato per i freelance e proprietari di piccole imprese, anche se la maggior parte dei freelance sarebbe meglio con un software specifico per i freelance, come AND CO o QuickBooks auto-impiegato. Blinksale offre un numero illimitato di utenti, ma non permessi.

Facilità d’uso

Blinksale è incredibilmente facile da usare. Le risorse di supporto e il design dell’interfaccia utente possono utilizzare alcuni aggiornamenti, ma il processo di installazione è rapido e la navigazione del software è semplice.

  • Impostazione: Per creare il tuo account, aggiungi il tuo nome, cognome e indirizzo e-mail. Quindi scegliere un dominio e una password Blinksale. Dopo di che, sarete portati a una schermata di benvenuto. Raccomando di dedicare un po’ di tempo all’aggiornamento delle impostazioni e all’aggiunta di ulteriori informazioni sull’azienda.
  • Organizzazione: L’organizzazione del software è intuitiva e facile da imparare. C’è una barra dei menu nella parte superiore dello schermo che legge Dashboard, Stime, Fatture, Pagamenti e Persone. C’è una casella di aiuto nella parte inferiore dello schermo dove è possibile cercare articoli di aiuto o messaggio di assistenza clienti direttamente. Ci sono anche collegamenti alla politica sulla privacy di Blinksale, termini di servizio e indirizzo e-mail, così come i loro orari di servizio clienti e un numero di contatto.
  • Istruzioni e guida: Quando ti registri, controlla la tua casella di posta elettronica per ricevere un’email di benvenuto. Questa e-mail include una sezione “cosa fare ora” che ti guida attraverso la configurazione del software. Molto probabilmente, non sarà necessario contattare l’assistenza clienti in quanto l’impostazione e l’apprendimento del software è molto semplice. Tuttavia, se avete bisogno di contattare il team di supporto Blinksale, le migliori opzioni sono raggiungere via e-mail o dando loro una chiamata a (214) 580-2003.
  • Problemi: Anche se Blinksale è incredibilmente facile da usare, ci sono diversi problemi che ho incontrato con il software.
    • Mancanza di funzioni di base: Blinksale non ha le caratteristiche di base offerte dal software di fatturazione, tra cui il monitoraggio delle spese e la segnalazione. Non sorprende, inoltre, che manchi delle caratteristiche più avanzate che sono comuni a tutti i buoni software di fatturazione di tempo di monitoraggio, gestione del progetto e capacità di importazione. Senza queste caratteristiche, in particolare il monitoraggio delle spese e la segnalazione, Blinksale non può essere una soluzione completa software di fatturazione per qualsiasi azienda.
    • Nessun elenco articoli: Oltre alle funzioni mancanti di cui sopra, non è possibile salvare gli elementi o creare un elenco di elementi. Ciò significa che è necessario digitare manualmente il nome dell’articolo, la descrizione e il prezzo in ogni singola fattura inviata. Questo semplicemente non è pratico.
    • Mancanza di Integrazioni: Inoltre, Blinksale offre solo tre integrazioni di terze parti.

Caratteristiche

Blinksale ha una serie di caratteristiche di base:

  • Cruscotto: C’è un cruscotto che mostra solo la tua storia recente. Mi sarebbe piaciuto vedere qualcosa di un po’ più sviluppato, come grafici che disaggregino importanti informazioni finanziarie.
  • Fatturazione: Blinksale offre 14 modelli di fattura (anche se molti di questi sono lo stesso modello, solo con una combinazione di colori diversi). Si può anche creare il proprio template usando HTML e CSS, che sono stato molto felice di vedere. È possibile impostare promemoria e addebiti tardivi e inviare anche fatture ricorrenti. La funzione Blinksale consente di impostare messaggi di fatturazione predefiniti e di filtrare le fatture per tag. Sono rimasto impressionato da tutte queste automazioni fino a quando non ho provato a inviare una fattura. C’è solo un posto per una descrizione e un prezzo, e non c’è posto per inserire il nome di un elemento. Inoltre, non è possibile salvare i nomi degli elementi nel software. È possibile scegliere di fatturare in base a ore, giorni, servizio o prodotto. È inoltre possibile aggiungere l’imposta sulle vendite e il trasporto (o la spedizione) a qualsiasi fattura.
  • Stime: È possibile creare stime e salvarle come bozze in Blinksale. Solo dopo aver salvato una bozza si può effettivamente entrare e inviare il preventivo. E ‘facile vedere qualsiasi commento dei clienti sulle stime e la conversione di stime in fatture in pochi clic. Una delle mie preoccupazioni principali con questa funzione è che le fatture non sempre si adattano a una singola pagina.
  • Portale Clienti: Sono rimasto piacevolmente sorpreso di vedere che Blinksale offre un portale clienti. Ciò consente ai clienti di visualizzare preventivi e fatture nel proprio dashboard personalizzato. Possono visualizzare, accettare, rifiutare o commentare i preventivi e possono visualizzare, stampare e pagare le fatture direttamente online. Non è il portale per i clienti più attraente che abbia mai visto, ma è comunque un bel tocco.
  • Gestione Contatti È possibile creare un contatto aziendale con le seguenti informazioni: nome, indirizzo, sito Web, telefono, fax e codice fiscale dell’azienda. È anche possibile aggiungere contatti all’azienda. È possibile aggiungere un nome di contatto, un’e-mail e un numero di telefono. Per ogni azienda, è possibile scegliere un modello di fattura predefinito, che è un tocco piacevole.
  • Acquisti: Quando un altro utente Blinksale ti invia una fattura, puoi gestire i tuoi acquisti e pagamenti nella schermata Acquisti. Questa non è una funzione completa di monitoraggio delle spese e funziona solo con gli altri utenti Blinksale. Inoltre non c’è modo di importare estratti conto o utilizzare feed bancari in tempo reale.
  • Grazie Note: Questa caratteristica è un bel tocco. Non solo è possibile inviare note di ringraziamento ai clienti, è possibile scegliere tra 12 divertenti modelli di note di ringraziamento. È anche possibile progettare il proprio grazie nota se si dispone di esperienza di codifica.

 

  • Imposta sulle vendite Non è possibile creare aliquote dell’imposta sulle vendite preimpostate o risparmiarle per usi futuri, ma è possibile aggiungere una percentuale di imposta sulle vendite a ogni singolo preventivo o fattura.
  • Supporto Multi-Valuta: È possibile inviare fatture in oltre 175 valute diverse.
  • Importazione/Esportazione: È possibile esportare i “dati dell’account”, anche se l’azienda non indica quali sono i dati dell’account. Non ci sono capacità di importazione.

Servizio clienti e assistenza

Secondo la mia esperienza, l’assistenza clienti più forte di Blinksale è via e-mail. A tutte le mie richieste via e-mail è stata data risposta entro un giorno e alla maggior parte di esse è stata data risposta entro l’ora in cui le ho inviate. Il supporto telefonico è utile una volta che si è in grado di raggiungerli. Tuttavia, entrambe le volte che ho chiamato, sono stato inviato direttamente a una segreteria telefonica dove mi è stato chiesto di lasciare il mio nome e numero. La prima volta, erano passati tre giorni e nessuno aveva chiamato. La seconda volta che mi sono richiamato, ho ricevuto una chiamata di ritorno mezz’ora dopo. Tutti i rappresentanti con cui ho parlato erano amichevoli e informativi, e spesso il presidente dell’azienda risponde alle domande dei clienti.

Mentre il supporto e-mail e telefonico era positivo, Blinksale calcia la palla con le altre opzioni di supporto. Molti degli articoli di aiuto sono gravemente superati. Il canale YouTube dell’azienda è quasi inesistente e i suoi account sui social media vengono aggiornati sporadicamente.

È possibile contattare Blinksale dalle 9:00 alle 17:00 (PST) con le seguenti opzioni di supporto:

  • Telefono: Supporto per chiamate al numero (214) 580-2003
  • Email: Contattare la Blinksale all’indirizzo [email protected]
  • Modulo di contatto Blinksale ha anche un modulo di contatto
  • Centro assistenza Blinksale offre un centro di assistenza di base con articoli che coprono la maggior parte delle domande che un potenziale utente potrebbe avere. Le risposte sono relativamente brevi, ma il lavoro è ancora fatto.
  • Blog: Anche se non è aggiornato spesso, Blinksale ha un blog. Il blog stesso è difficile da navigare in quanto è necessario scorrere attraverso ogni intero post per arrivare a quello che si desidera. Non c’è neanche una barra di ricerca. Tuttavia, ci sono categorie, che lo rende un po ‘più facile da gestire. È possibile iscriversi al blog Blinksale se interessati.
  • YouTube: Blinksale ha un canale YouTube con un singolo video di sei anni fa. Penso che sia superfluo dire che questa opzione di sostegno non vale il vostro tempo.
  • Segnala un bug: Se si incontra un bug o un glitch in Blinksale, è possibile segnalare il bug all’azienda.
  • Social Media: Blinksale ha Twitter e Facebook account. Entrambi sono raramente aggiornati, ma dispongono di alcuni utili post sul blog. Per le richieste del servizio clienti effettivo, suggerisco di attenersi con e-mail Blinksale.

Recensioni e reclami negativi

Blinksale ha pochissime recensioni dei clienti. Le recensioni esistenti sono generalmente positive, ma quasi tutte risalgono al 2014 o prima. Il software riceve 5/10 stelle su TrustRadius sulla base di cinque valutazioni e una singola recensione scritta. Dal momento che c’è un così piccolo campione di recensioni attuali, ho creato il mio elenco di svantaggi sul software.

  • Mancanza di caratteristiche: Blinksale manca di molte delle caratteristiche chiave necessarie per competere nel mondo del software di fatturazione. Non c’è un monitoraggio temporale e una gestione del progetto. Potrei perdonare queste omissioni, tranne che la lista non finisce qui. Non c’è nessun monitoraggio delle spese e nessun report, caratteristiche che anche le aziende che si trovano nella fascia bassa dello spettro del software di fatturazione offrono. Il software di fatturazione è incompleto senza queste aggiunte, è così semplice.
  • Design scadente: Mentre l’interfaccia Blinksale è incredibilmente facile da usare e navigare, il software potrebbe utilizzare un lifting.
  • Past Its Prime: Tra la mancanza di aggiornamenti delle funzionalità e le recensioni dei clienti incredibilmente obsolete e le risorse di assistenza clienti, mi sembra che Blinksale potrebbe essere passato il suo primo. Avrebbe potuto essere un meraviglioso software indietro nel tempo, ma ora l’azienda ha bisogno di fare alcuni seri miglioramenti se vogliono essere di valore per i proprietari di piccole imprese e competere con altre aziende di software di fatturazione.

Recensioni e testimonianze positive

Blinksale riceve 4.96/5 stelle su GetApp (sulla base di 23 recensioni, la maggior parte dal 2014 o prima) e 4.8/5 stelle su G2Crowd (sulla base di due recensioni dal 2016 e una recensione dal 2014). Anche se molte di queste recensioni sono superate, vogliamo ancora darvi un’idea dell’esperienza utente Blinksale da persone reali. Qui ci sono le cose più comuni gli utenti lode:

  • Facile da usare: Molti utenti trovano il software facile da usare, specialmente per i freelancer che non hanno tempo per software complicati. Inoltre, il portale clienti è facile da usare anche per i clienti.
  • Buona Fatturazione: Gli utenti apprezzano che Blinksale ha buone fatture e lo rendono facile fatturare ai clienti. Essi amano anche la possibilità di ricevere pagamenti online.
  • Forte assistenza clienti: Oltre ad essere facile da usare, questo è di gran lunga uno dei commenti più comuni su Blinksale. Gli utenti hanno amato il supporto del servizio clienti e segnalare risposte rapide e gentili rappresentanti di supporto.

Integrazioni e componenti aggiuntivi

Blinksale offre solo tre integrazioni.

  • Paypal: Accettare pagamenti online e consentire il pagamento elettronico delle fatture.
  • Stripe: piattaforma di pagamento per i metodi di pagamento sia web che mobile. Leggi la nostra recensione completa su Stripe per saperne di più
  • Campo base: Una piattaforma per la gestione del team e la comunicazione.

Sicurezza

Blinksale offre pochissime informazioni sulla sicurezza della loro azienda, soprattutto perché quasi ogni aspetto della loro sicurezza è gestito da qualcun altro. L’azienda utilizza GeoTrust per la crittografia SSL, Amazon Web Services per i server di hosting e JetPay per gestire le informazioni relative alle carte di credito. Vai a ciascuno di questi siti o contatta Blinksale per maggiori informazioni.

Verdetto finale

Blinksale ha alcuni vantaggi notevoli: facilità d’uso, portale client e modelli di fattura personalizzati. Tuttavia, questi pro non superano sicuramente i contro in questo scenario.

Può essere stata una buona soluzione negli anni passati, ma come altre aziende di fatturazione hanno intensificato il loro gioco, Blinksale sembra essere rimasto molto indietro. Buon software di fatturazione offre più di una semplice fatturazione e fornisce il monitoraggio del tempo e la gestione del progetto, anche il software di fatturazione media offre il monitoraggio delle spese, rapporti e capacità di importazione, tutti i quali Blinksale manca.

In questo momento, non raccomandiamo Blinksale come buona soluzione di fatturazione. Dai un’occhiata a Zoho Invoice, Invoicera o a una delle nostre recensioni di software per la fatturazione a 4 stelle per un’altra alternativa. Se decidete di provare Blinksale, assicuratevi di utilizzare prima la versione di prova gratuita di 15 giorni del software.